Pubblicato il Lascia un commento

I Quickshifters hanno senso o non hanno senso?

Cos’è un Quickshifter e qual è il suo scopo?

In poche parole, un quickshifter è un dispositivo elettronico che interrompe brevemente l’accensione (in millisecondi) in modo che si possa salire di marcia senza dover usare la frizione. Forse la cosa più importante è che si può salire di marcia senza dover chiudere l’acceleratore. Si può continuare ad accelerare mentre si cambia.

Allora qual è lo scopo di tutto questo? Massima accelerazione perché puoi tenere l’acceleratore completamente aperto. Utile solo per l’uso in pista, dove si vuole accelerare il più velocemente possibile, ovviamente. Sulle strade pubbliche, è soprattutto una bella aggiunta alla guida sportiva. Ammettiamolo, la maggior parte delle moto moderne (sportive) sono più che abbastanza veloci per tenere il passo con il traffico. Ma spesso vogliamo quel poco in più, quello che rende il motociclismo così divertente.

Quickshifters a Bunkerparts

La selezione di Quickshifters è molto ampia e li forniamo di quasi tutte le marche. Questo articolo si concentra sui popolarissimi quickshifter di Healtech. Cosa rende questo quickshifter così popolare?

Healtech fornisce questo quickshifter con un set di cavi specifici per molti motori, quindi si tratta principalmente di collegarlo. Inoltre, il quickshifter Healtech può essere regolato secondo i vostri desideri tramite il vostro telefono tramite Bluetooth.

Oltre alla comodità del set di cavi specifici e l’impostazione via bluetooth, questo quickshifter ha anche un prezzo competitivo. Li forniamo a partire da € 279,00. Per esempio per le moto Yamaha Questo è un set completo di quickshifter, set di cavi specifici e il sensore per il pedale del cambio.

Il set per la KTM 1290 Superduke è particolarmente degno di nota, poiché viene fornito con un’asta del cambio di ricambio in modo che il quickshifter possa essere montato su questa moto senza problemi. Questo per il prezzo competitivo di 321,00 euro.

Healtech quickshifter easy
Pubblicato il Lascia un commento

TFX Suspension

TFX Suspension è un’azienda olandese specializzata in sospensioni per moto, quad e ATV.

TFX Suspension è stata fondata da Hans-Dieter Fischer e Alex Meijs dopo la chiusura dell’azienda olandese di sospensioni Technoflex nel 2010. Hans-Dieter ha lavorato alla Technoflex fino alla sua chiusura.

TFX Suspension è un’azienda completamente nuova e separata. Hanno cambiato completamente il design e la tecnologia di produzione, migliorando la durata e le prestazioni. Ed è stato introdotto un design modulare e un principio di assemblaggio.

Offrono una vasta gamma di ammortizzatori e altri prodotti per moto, quad/ATV, side car, moto MX e progetti speciali personalizzati. Tutti gli ammortizzatori di TFX Suspension sono prodotti di sospensione personalizzati.

TFX Suspension Technology non è solo sinonimo di tecnologia, innovazione e servizio, ma anche di comfort, controllo e sicurezza.

Ammortizzatore TFX tipo 141
Ammortizzatore TFX tipo 141

 

Importanza di una buona sospensione.

Tutti sono convinti che una buona sospensione sia importante. Se le tue sospensioni sono scadenti, hai chiaramente meno aderenza in curva, ma anche lo spazio di frenata è significativamente più lungo. Puoi avere degli ottimi pneumatici montati sulla tua moto, ma se le tue sospensioni non sono buone, la tua maneggevolezza sarà comunque deludente.

La sospensione della moto moderna combina 2 funzioni diverse: la sospensione e lo smorzamento.

Le molle fanno in modo che non ogni irregolarità del manto stradale sia trasmessa duramente al telaio, lo ammorbidiscono. Di conseguenza, il pilota non sente tutti gli urti. È quindi molto importante che la molla sia adattata al pilota e alla moto.

Lo smorzatore assicura che il movimento della molla sia smorzato. Altrimenti si continuerebbe a ondeggiare dopo ogni dislivello. Con il giusto smorzamento, la tua moto torna indietro una volta, ma anche abbastanza velocemente, in modo che il tuo pneumatico mantenga un contatto ottimale con la superficie della strada.

 

Manutenzione delle sospensioni

È importante far controllare e mantenere le sospensioni periodicamente. L’olio della forcella anteriore e dell’ammortizzatore è soggetto a invecchiamento. Il carico sull’ammortizzatore e sulla forcella anteriore è notevole e l’olio perde di conseguenza importanti proprietà. Tuttavia, le guarnizioni possono anche rompersi e iniziare a perdere. È ovvio che la tenuta di strada del motore diventa allora significativamente peggiore.

 

Cosa offre TFX Suspension?

TFX fornisce ammortizzatori di alta qualità per la maggior parte delle applicazioni. Grazie al design modulare, c’è spazio per la personalizzazione ad un prezzo competitivo.

Questa composizione e regolazione degli ammortizzatori è sempre adattata ai desideri specifici del motociclista. Il peso del pilota, per esempio, sarà importante quando si monta una molla con il corretto tasso di molla.

Ci sono anche diverse versioni per la maggior parte delle applicazioni. La base è un ammortizzatore a emulsione, per cui l’olio e il gas dell’ammortizzatore stesso si trovano nello stesso serbatoio. Ci sono anche le versioni più avanzate con un serbatoio esterno che permette una regolazione ancora migliore.

Per coloro che guidano regolarmente con un passeggero, è anche possibile avere un precarico idraulico delle molle. Questo vi permette di regolare il precarico della molla del vostro ammortizzatore al peso supplementare semplicemente girando una manopola.

TFX Suspension offre una garanzia di 5 anni sui suoi ammortizzatori.

TFX fornisce anche molle di alta qualità sia per la forcella anteriore che per l’ammortizzatore.

Naturalmente, puoi anche venire da noi per la manutenzione del tuo ammortizzatore TFX; il tuo ammortizzatore funzionerà di nuovo come nuovo. È anche possibile fare degli aggiustamenti se si vuole ancora migliorare le cose.

Molle della forcella anteriore TFX
Molle della forcella anteriore TFX

Bunkerparts è un rivenditore di questo marchio di qualità dalla fondazione di TFX Suspension. Se non riuscite a trovare un ammortizzatore adatto alla vostra applicazione nel web shop, vi preghiamo di inviarci un messaggio, perché molto è possibile!

Pubblicato il Lascia un commento

Silenziatori e sistemi di scarico Akrapovic

Storia Akrapovic

Silenziatori di scarico Akrapovic. Akrapovic è un produttore di silenziatori e sistemi di scarico di alta qualità per moto e auto. L’azienda si trova in Slovenia. Igor Akrapovič ha iniziato a correre nel 1977, ma non era soddisfatto della qualità dei sistemi di scarico disponibili a quel tempo nei paesi del blocco orientale e i sistemi di scarico dall'”Occidente” erano semplicemente troppo costosi.

Ha avviato una piccola azienda in cui hanno fatto i loro sistemi di scarico. Questa azienda ha iniziato con il nome di Skorpion. Nel 1993 Kawasaki ha testato questi sistemi di scarico in Germania e nel 1994 sono stati utilizzati per la prima volta nelle competizioni internazionali tra cui ESBK e WSBK. Successivamente, diversi altri team di Superbike come Yamaha, Suzuki, Ducati e Honda hanno iniziato a utilizzare questi scarichi.

Nel 1997, il nome dell’azienda è stato cambiato in Akrapovic. Dopo un forte aumento delle vendite, soprattutto in Germania, la capacità di produzione è stata notevolmente aumentata nel 1999. A questo scopo, l’azienda si è trasferita in un luogo di produzione più grande. L’officina di 450 m2 è stata scambiata con un’officina di 3000 m2 a Ivančna Gorica. In questa sede, l’officina è stata poi ampliata a 13.000 m2 nel 2010.

Silenziatori Akrapovic
Akrapovic logo

Nel 2000, il primo campionato mondiale WSBK è stato vinto da Colin Edwards sulla Castrol Honda SP-1. Gli sviluppi tecnici continuarono e gli scarichi Akrapovic furono sempre più utilizzati in altre competizioni, fino alla MotoGP.

Silenziatori e sistemi di scarico Akrapovic a Bunkerparts

Forniamo gli scarichi e i sistemi di scarico di questo marchio di punta quasi dall’inizio della nostra azienda nel 2004. In tutti questi anni, la qualità della roba è stata al top. Sono caratterizzati da un suono molto sportivo (anche nelle versioni omologate E!), più potenza, più forza di trazione e meno peso. La lavorazione e l’attenzione alla consegna sono sempre perfette.

akrapovic bmw f 900 xr carbon
Akrapovic slip-on BMW F 900 XR

I silenziatori e i sistemi di scarico Akrapovic sono sicuramente nel segmento superiore. Soprattutto i sistemi Evolution con tubi di scarico completamente in titanio sono ampiamente utilizzati nel mondo delle corse. Ma il marchio ha anche prodotti molto belli per il pilota di strada “ordinario”. Molto popolari al momento sono i sistemi per la Yamaha MT-09, la MT-07 e la BMW S1000RR, e i silenziatori per la nuova Kawasaki Z900 e la BMW R1250 GS.

Quindi se stai cercando un silenziatore o un sistema di scarico di fascia alta per la tua moto, puoi smettere di cercare, controlla il nostro sito per vedere cosa Akrapovic ha da offrire per la tua moto o contattaci. Forniamo l’intero programma di moto a prezzi competitivi!

Akrapovic yamaha r1 2020 uitlaatsysteem evolution line
Impianto di scarico in titanio Evolution line R1 2020

 

Pubblicato il Lascia un commento

Evotech Performance accessori BMW R1250GS e Adventure

Evotech Performance ha sviluppato una bella linea di accessori di alta qualità per la BMW R 1250 GS e R 1250 GS Adventure. Dalla protezione del radiatore al supporto per la navigazione. Questi accessori sono un aggiornamento molto bello per la tua moto.

Le protezioni del radiatore Evotech Performance sono realizzate in alluminio di grado aeronautico e rifinite con una resistente verniciatura a polvere nera.

evotech bmw r1250 gs radiator guard groter

Fori esagonali per un buon flusso d’aria con una protezione ottimale.

Molto leggero con solo 80 grammi ciascuno!

L’installazione è possibile nei punti di montaggio originali, per i quali è disponibile un’istruzione completa. Queste istruzioni possono essere scaricate dal sito del produttore.

Le protezioni del forcelle Evotech Performance sono dotate di un sistema che permette al crash pad all’estremità di ruotare semplicemente nella ruota, migliorando così significativamente la durata e il grado di protezione in caso di incidente.

evotech-bmw-r1250-gs-spindle-rear
Evotech-Front-Spindle-Bobbins-
I slider all’estremità sono fresati in alluminio e hanno un resistente rivestimento in polvere nera.

Questi protezioni forcelle forniscono una buona protezione per il forcellone e le pinze dei freni in caso di caduta.

Il supporto di navigazione Evotech Performance supporto di navigazione è montato sui punti di montaggio originali del supporto del parabrezza. Fresato in alluminio e dotato di un resistente rivestimento in polvere nera.

Evotech Performance bmw r1250gs garmin

Compatibile con tutti i modelli Zumo da Zumo 220 a Zumo 760LM

Questi sono alcuni esempi di accessori per queste moto, Evotech Performance fornisce anche protezioni per il blocco motore, paramani e altro.

Pubblicato il Lascia un commento

DPNS raceparts

DPNS raceparts è un’azienda olandese specializzata nella progettazione e produzione di parti in alluminio ad alta tecnologia per le moto. Spesso usato dai corridori del circuito.

DPNS raceparts produce pedane, tappi del serbatoio e piastre di sterzo. Questo principalmente per Honda, Yamaha, Suzuki, BMW e Ducati.

Tutte le parti sono fresate da alluminio di altissima qualità e anodizzate a colori.

Pedane

I pedane DPNS sono adatti al cambio normale e alla retromarcia. Tutte le parti possono essere facilmente sostituite e sono naturalmente disponibili separatamente.

DPNS pedane Panigale V2
DPNS pedane Panigale V2

La vestibilità è ottima, ogni parte è specificamente progettata per il modello della moto.

Tappi del serbatoio

I tappi del serbatoio della DPNS Raceparts sono disponibili per le moto più guidate del circuito.

Disponibile per Ducati, BMW, Yamaha e Suzuki, tra gli altri.

Tappo serbatoio DPNS Suzuki
Tappo serbatoio DPNS Suzuki

Piastre di sterzo

C’è un piastre di sterzo per la Ducati Panigale e Panigale S. Super forte e leggero, naturalmente.

DPNS piastre di sterzo Ducati Panigale
DPNS piastre di sterzo Ducati Panigale

 

Per tutte le parti, la qualità e la funzione è la cosa più importante alla DPNS Raceparts.

Pubblicato il Lascia un commento

Rivettatura a catena…. fai da te

Puoi farlo da solo? Sì, certo che puoi, ma ti raccomandiamo di usare un attrezzo percatene adatto alle maglie di collegamento a testa cava (per esempio DID, ma anche la maggior parte delle altre marche usano questo sistema).

Qui sotto c’è un esempio di un punzone per catena e un’illustrazione di una maglia principale con anelli x e grasso per catena

punzone a catena
pict5410

Strumento a catena in parti:

Punzone a catena A : A
Punzone a catena B : B
Incudine: C
Perno di punzonatura: D

punzone a catena

Il mio consiglio è di non usare il punzone per catena per rompere la vecchia catena, il perno si rompe abbastanza facilmente, si può semplicemente dividere la vecchia catena con una smerigliatrice.

Montare la maglia del rivetto con i gommini o-ring o x-ring nel modo prescritto (usare il grasso per catene fornito) e infine montare la piastra di bloccaggio come mostrato sopra. Per motivi di chiarezza, ho usato un colore diverso della piastra di chiusura nella foto.

rivetti a catena

Prendete il punzone per catena parte B e mettetelo dietro la catena, i perni della maglia sono negli incavi del punzone per catena parte B.

Inserire il perno (parte D) nel punzone della catena parte A con il perno sottile rivolto verso l’interno, in modo che la parte più larga sporga ancora un po’. Prendete l’incudine (parte B) e fatela scivolare sul punzone per catena parte B. Assicuratevi che l’incudine cada esattamente sopra la piastra di bloccaggio della maglia del rivetto, vedete l’immagine qui sotto. Stringere lentamente a mano in modo che tutto sia ben serrato.

Si usano due chiavi per stringere il punzone fino a quando non può andare oltre. Nel frattempo, controllate che la piastra di bloccaggio vada dritta sopra i perni). Quando il punzone non può andare oltre, la piastra di bloccaggio è stata spinta abbastanza lontano sopra i perni (non può essere troppo lontano!).

rivetti a catena
rivetti a catena

Come ultimo passo della rivettatura a catena, i perni devono essere “punzonati”. Per fare questo, rimuovere l’incudine (parte C). Ora posizionate la parte superiore del punzone per catena (parte A) in modo che il perno con la tacca sia esattamente sul perno di bloccaggio. Stringere di nuovo il punzone della catena a mano e controllare che sia dritto.

PICT5415

Poi stringere il punzone con 2 chiavi fino a quando non può essere stretto ulteriormente. Raccomando di controllare nel mezzo che il perno di bloccaggio sia uniformemente “piegato”. Ripetere questa operazione con ilsecondo perno di bloccaggio. Avete quindi rivettato la catena senza che sia troppo “stretta”.

 

Poi assicuratevi di mantenerla correttamente in modo da poter godere della vostra nuova catena il più a lungo possibile. Usare uno spray per catene di buona qualità (spruzzare ogni 250-500 km, nota: farlo dopo un giro su una catena calda). Naturalmente, si può anche scegliere la convenienza e installare un sistema di lubrificazione della catena (completamente automatico).

Stai cercando un buon set di catene ad un prezzo competitivo? Dai un’occhiata al nostro sito per vedere quale set possiamo fornire per la tua moto.

Pubblicato il Lascia un commento

Catena Vortex V3 2.0

Catena Vortex V3 2.0 in oro e in nero

Vortex racing ha progettato una nuova catena. Questa catena per moto è disponibile in nero e in oro e ha la qualità e la finitura Vortex.

Le specifiche delle catene sono:

– catene di qualità x-ring

– disponibile in qualità SX (forte) e RX (superforte)

– Disponibile in diverse lunghezze

– disponibile nelle passo: 520, 525 e 530

– dotati di perni di bloccaggio con un’estremità cava, sono quindi facili da rivettare

Queste catene sono adatte alla maggior parte dei motori moderni. Dai un’occhiata al nostro sito web o contattaci per una consulenza più personale!

Prezzo di vendita a partire da € 117,00 IVA inclusa.

Catena Vortex
Catena a Vortex
Pubblicato il Lascia un commento

Kit di conversione frizione Barnett

I kit di conversione frizione di Barnett clutches sono la soluzione ai problemi della frizione su un certo numero di motori Yamaha. Yamaha ha equipaggiato alcuni dei suoi modelli con una frizione dotata di una molla a tazza. In pratica, questo sistema non funziona in modo del tutto impeccabile. Questo rende la frizione più difficile da azionare e a volte mostra un’usura molto rapida dei dischi della frizione.

I kit di conversione frizione Barnett consistono in una nuova piastra di pressione fresata dotata di un certo numero di molle della frizione tradizionale. Qui sotto c’è un esempio di questo.kit di conversione frizione barnett xv1900

Conversione della frizione Barnett

Meno usura e una frizione molto più controllabile è il risultato del montaggio di questo kit di conversione. Facendo questa regolazione relativamente semplice, il motore andrà meglio.

Questi kit di conversione frizione sono disponibili per i seguenti motori Yamaha:

  • YZF-R1 1998-2003
  • FJ 1100 en FJ 1200
  • FJR 1300
  • V-Max 1200
  • XTZ 1200 Super Tenere
  • MT-01
  • XV 1600
  • Road Star, Royal Star XV 1700
  • Raider, Roadliner en Stratoliner XV 1900

Potete trovare i diversi kit di conversione sul nostro sito web

Pubblicato il Lascia un commento

Cilindri secondario frizione Oberon Performance

I cilindri secondario frizione di Oberon Performance sono un bell’aggiornamento per quei motori che hanno una frizione idraulica. Spesso questo funziona benissimo, ma ci sono anche problemi regolari.

 

Oberon

Il cilindro secondario originale non funziona sempre bene e controllabile e ce ne sono anche diversi che si rompono regolarmente, rendendo la frizione non facile da usare. Un ulteriore problema è che i cilindri originali sono spesso piuttosto costosi.

I cilindri secondari della frizione Oberon Performance sono la soluzione per questo.

 

Oberon clutch slave cylinder CLU 0121

Questi vengono con una garanzia a vita (in pratica, non si rompono quasi mai) e con un abbinamento ottimale delle parti al motore. In molti casi, questo rende l’accoppiamento più fine e meglio dosabile.

Sul nostro sito web potete trovarli e ordinarli, naturalmente. Una piccola riparazione con molto piacere di guida.